Il Tredicesimo Cavaliere

Scienze dello Spazio e altre storie

Un professore tra le antenne

Comunicato Stampa n.8

2/9/2012 – prot 08/12/rf

 Si può ben dire che la carriera di Michael (“Mike”) Garrett si sia svolta tra le antenne dei più grandi radiotelescopi del mondo! Dopo essersi laureato a Glasgow nell’86, è all’ombra della grande parabola del Lovell Telescope dell’Osservatorio di Jodrell Bank che ottiene il dottorato, quattro anni dopo.

Oggi Mike Garrett è professore di tecnica radioastronomica all’Università di Leiden e Direttore Generale e Scientifico di ASTRON, l’Istituto Olandese di Radioastronomia, che controlla il modernissimo LOFAR (LOw Frequency ARray), considerato il più potente radiotelescopio oggi in servizio. Lo strumento opera nella banda delle frequenze radio comprese tra 90 e 250 MHz e si compone di 25.000 antenne, ciascuna con delle dimensioni di 2 metri, raccolte in 50 stazioni, di cui 36 dislocate in Olanda, 5 in Germania e 3 ciascuna nel Regno Unito, Francia e Svezia, tutte collegate fra loro tramite cavi in fibra ottica da 10 gigabit al secondo. LOFAR è totalmente digitale, senza parti mobili, è gestito da un supercomputer IBM BlueGene/P, e offre prestazioni pari a quelle di una ipotetica parabola di 1000 km di diametro.

Ma prima di arrivare ad ASTRON, Mike Garrett ha ricoperto altri incarichi prestigiosi: è stato direttore del JIVE (Joint Institute for the Very Long Baseline Interferometry in Europe) e presidente del SSEC (Square Kilometer Array (SKA) Science & Engineering Committee). L’esperienza maturata dev’essere stata importante per Mike, perchè, nonostante gli onerosi incarichi assunti con ASTRON e l’Università di Leiden, ha accettato di entrare a far parte del Consiglio di Amministrazione di SKA.

Lo Square Kilometer Array è un progetto internazionale da 1,5 miliardi di euro che prevede la costruzione di uno strumento in grado di coprire le frequenze da 70MHz a 10GHz, estendibile fino a 30GHz in una fase successiva. Per coprire una gamma di frequenze così ampia si dovranno utilizzare antenne diverse, dai dipoli, in uso al LOFAR, ai piatti parabolici stile ATA, l’Allen Telescope Array del SETI Institute in California. L’impianto sarà suddiviso in due parti: l’una, operativa nelle frequenze più alte e costituita da 2500 antenne, sarà ospitata dal Sud Africa, mentre l’altra si articola in 280 stazioni per antenne con sensori a bassa frequenza e sarà costruita in Australia. Lo SKA, inoltre, integrerà due piccoli radiotelescopi “precursori”, il MeerKAT in Sud Africa e l’ASKAP in Australia, che stanno per iniziare la loro attività di ricerca e collaudo delle tecnologie che dovrebbero essere usate nello SKA in seguito. L’inizio dei lavori è previsto per il 2019 e la consegna del radiotelescopio “chiavi in mano” nel 2025.

 Ulteriori informazioni sono disponibili su http://www.sanmarinoscienza.org

Per assistenza e foto in alta definizione rivolgersi a agenda@sanmarinoscienza.org

Mike Garrett interverrà martedì 25/9 alle ore 10:00 con un discorso dal titolo:

“How SETI can benefit from the transformation of Radio Astronomy.”

Con il patrocinio di: Segreteria di Stato per il Turiso e lo Sport; Segreteria di Stato per la Cultura; Università degli Studi – Repubblica di San Marino. INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica.  COSPAR – Committee on Space Research.

Organizzatori: San Marino Scienza.  CVB – Convention & Visitors Bureau – San Marino.  IAA – International Academy of Astronautics.

Collaboratori scientifici: UAI – Unione Astrofili Italiani. Radiotelescopi di Medicina. SETI ITALIA – Team G. Cocconi. IARA – Italian Amateur Radio Astronomy. FOAM13 – Fondazione Osservatorio Astronomico Messier 13.  Carnevale della Fisica.  Scientificando. Associazione Culturale Chimicare. Carnevale della Chimica. Il Tredicesimo Cavaliere.

Sponsor: Banca Agricola Commerciale – San Marino.  Asset Banca – San Marino.

Advertisements

3 settembre 2012 - Posted by | 4th Symposium IAA - SETI, Astrofisica, Radioastronomia, Scienze dello Spazio, SETI | ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: